Rosa nel pugno non finito?

Sembra che c'è ancora possibilità di formare una sinistra italiana libertaria. Dopo la partita della maggioranza dei DS per il compromesso storico bonsai, alcuni dei dissident sembrano a non voler pietrificarsi con la sinistra cubana die Bertinotti &amp; Co.&nbsp; Angius sta lavorando col SDI per il nuovo Partito Socialista, nella lettera allegata esponenti dei Radicali e dello SDI chiamano per la doppia tessera fra le loro organizzazioni.<br />A me l'attributo "socialismo" non piace. Ha un odore di statalismo antilibertario e di burocratismo troppo forto.&nbsp;&nbsp; Sull'altro lato c'è una visione comune fra Radicali,&nbsp; SDI e il gruppo di Angius sui temi delle libertà&nbsp; individuali che è unica per il quadro italiano e corresponde alle posizioni dei libdems inglesi e dei socialisti spagnoli<br />E se la "parola" socialismo sarebbe sola la traduzione italiana di "Soziale Marktwirtschaft"?&nbsp;&nbsp; Vedremo.&nbsp; <br />Sono sempre per la Rosa nel Pugno con tutte le sue spine :-)<br /><br /><a href="http://www.perlarosanelpugno.it/azione-comune-e-doppia-tessera-tra-radic... comune e doppia tessera tra Radicali e Socialisti</a><br /><br /><p class="poweredbyperformancing">Powered by <a href="http://scribefire.com/">ScribeFire</a>.</p>

World Views: 

Access: